I visti per accedere in Australia
sulla notizia

 
Arte e Cultura  »  
Segnala su:     segnala su OKNOtizie    Segnala su Del.icio.us     sagnala su facebook

I visti per accedere in Australia

I visti per accedere in Australia

Solo i cittadini australiani e neozelandesi possono accedere in Australia senza un visto, tutti gli altri devono possederne uno prima di presentarsi al confine. Le tipologie di visto sono varie, dipendono dai motivi per cui si intraprendere il viaggio e possono differire a seconda di particolari fattori. Questi possono essere l’età, il paese da cui si proviene, il motivo della visita oppure altri. Pianificare un viaggio in Australia significa ottenere necessariamente il regolare visto. Richiederlo non è complicato, esiste una procedura online, i tempi variano dalle 24 ore a qualche mese.

Procedura online

Il visto per l'Australia deve essere richiesto per via telematica, attraverso una procedura chiama eVisa, attivabile sul sito www.australia-eta.com in maniera molto semplice. Questo obbligo è nato dall’esigenza di velocizzare e semplificare la burocrazia. Il procedimento inizia con la creazione di un IMMIAccount, sul sito dell’immigrazione australiano www.border.gov.au, inserendo i propri dati anagrafici e personali, l’email ed i dettagli del passaporto. Si passa al Visa Finder, uno strumento che permette di identificare quale tipo di visto sia adatto alle proprie esigenze.

Visto Working Holiday

Questo visto è il più conosciuto, il costo si aggira intorno ai 440 dollari australiani, consente di rimanere nel Paese per 12 mesi, svolgendo anche un’attività lavorativa per un massimo di sei mesi per lo stesso datore di lavoro. I requisiti per ottenerlo sono:

· Età compresa tra 18 e 30 anni;

· Essere in possesso di uno dei passaporti indicati nella lista. Tra questi rientra quello italiano;

· Non avere già ottenuto altri visti Working Holiday;

· Non avere figli a carico;

Questo visto non è da confondere con il Work and Holiday, il visto vacanza-lavoro. Una differenza importante è che il visto Working Holiday può essere esteso per altri 12 mesi, avendo svolto un lavoro per un minimo di 88 giorni.

Il visto per studenti

Lo Student Visa ha un costo di 550 dollari australiani, per richiederlo bisogna iscriversi ad un corso di studi offerti dall’Australia. Solamente dopo questa scelta si può richiedere il visto. I requisiti sono:

· Il numero COE, corrispondere al tipo di corso di studi scelto;

· Copia della carta di identità e del passaporto;

· I recapiti telefonici;

· Il livello di istruzione e lo stato civile;

· Le indicazioni sulle date del viaggio.

Questo visto consente di svolgere un lavoro part-time per un massimo di 40 ore ogni 15 giorni.

Il visto Work Temporary o visto lavoro

Questo visto non è unico. Differisce a seconda dell’età, della professione, degli anni di esperienza, qualifica ed altro di chi lo richiedere. Consente di lavorare a tempo pieno per un massimo di sei mesi presso lo stesso datore di lavoro. Tuttavia esiste lo Sponsor visa, cioè la richiesta del datore di lavoro che offre un contratto dai 2 ai 4 anni ad un determinato lavoratore. Esiste anche il Generale Skilled Migration Scheme, uno strumento messo a punto per coloro che vogliono emigrare in Australia. Per ottenere il Work Temporary serve:

· Copia della carta di identità e del passaporto;

· I recapiti telefonici;

· Lettera di invito di un datore di lavoro australiano;

· Lettera di richiesta del visto australiano della ditta italiana;

· Il relativo modulo;

· Il pagamento dei diritti consolari che ammontano a circa 135 euro;

Visto permanente

Questo visto consente di soggiornare permanente nel Paese. I percorsi per ottenerlo sono vari. Solitamente si consegue:

· Avendo ottenuto lo Skilled visa, ottenendo così la possibilità di lavorare full time ricevendo anche la residenza;

· Dopo 4 anni di lavoro in una professione presente nella lista del Medium Long Terme Strategic Skill;

· Si può ottenere quando il proprio partner ha la cittadinanza australian.

 
ARTE E CULTURA
 
ARTE E CULTURA
LE PROPRIETÀ BENEFICHE DEL FORMAGGIO
FESTEGGIARE IL CAPODANNO: LE MIGLIORI OFFERTE PER UNA LUNGA NOTTE DI DIVERTIMENTO
SIETE A CORTO DI IDEE PER L'ANIMAZIONE DEL MATRIMONIO? PROVATE I PHOTO BOOTH!
AMPLIAMENTI CASA: UNO SGUARDO A COSTI E LEGGI
SE L'ANTIBIOTICO-RESISTENZA DIVENTA UN PROBLEMA SANITARIO ED ECONOMICO GLOBALE
L'INGLESE STA CAMBIANDO: ECCO LE SUE TRE PRINCIPALI EVOLUZIONI
 
 
Fai di SullaNotizia la tua home page   |    inserisci nei preferiti  |  mappa del sito  |  redazione  |  pubblicità

SullaNotizia - Giornale Online di Puntocomunicazione P.IVA: 03115080610