Come spedire una bottiglia di vino: le migliori soluzioni di imballaggio
sulla notizia

 
Aziende  »  
Segnala su:     segnala su OKNOtizie    Segnala su Del.icio.us     sagnala su facebook

Come spedire una bottiglia di vino: le migliori soluzioni di imballaggio

Chi ha amici o parenti che vivono all’estero sa quanto sia difficile riuscire a incontrarsi. Festività, compleanni e anniversari trascorsi a distanza diventano sempre più spesso la norma, ma senza mai rinunciare al piacere dei regali.

Come spedire una bottiglia di vino: le migliori soluzioni di imballaggio

Oggi la possibilità di spedire online i propri pacchi con pochi e semplici click comodamente seduti sul divano ha reso il processo ancora più facile e veloce. Per inviare un pacco regalo sarà sufficiente indicare la destinazione della spedizione, il peso e concordare il ritiro; dopodiché non resterà che sperare che il regalo piaccia.

Uno dei doni più apprezzati da chi vive all’estero ha certamente a che fare con il buon cibo e il buon bere. L’Italia offre una quantità pressoché infinita di prodotti tipici ed eccellenze vinicole che sarà impossibile non fare regalo gradito.

Tuttavia, se si decide di spedire una o più bottiglie di vino, occorre seguire alcune piccole accortezze: trattandosi di un prodotto molto fragile necessita di maggiori attenzioni in fase di imballaggio.

I cari e vecchi cassoni in legno, seppur molto sicuri, a causa del loro peso non vengono più utilizzati da tempo; al loro posto sono subentrati degli speciali imballaggi brevettati in cartone riciclabile. La loro particolare struttura permette di mantenere le bottiglie in verticale e di resistere anche agli urti più forti. Se si preferisce, esistono comunque anche imballaggi in carta che permettono di mantenere la bottiglia in orizzontale.

In commercio si possono anche trovare delle cantinette in polistirolo, molto utili quando si necessita di ridurre gli ingombri. Sono disponibili in svariate misure, anche per le bottiglie magnum, e possono essere impilate, occupando ancora meno spazio.

L’estetica dell’imballaggio deve passare decisamente in secondo piano quando si tratta di spedire un vino: basta un leggero sbalzo termico per alterarne gusto e aroma. Dunque soprattutto quando le bottiglie devono fare lunghi viaggi, si può anche utilizzare un innovativo metodo a camere d’aria che consente, non solo di proteggere il vetro dagli urti, ma anche da temperature troppo alte o troppo basse e dall’umidità.

Se invece siete degli appassionati di ecologia potreste trovare interessante l’iniziativa di due giovani laureati americani che hanno realizzato degli imballaggi 100% naturali e compostabili. Sfruttando il processo di crescita dei funghi, legano tra loro le particelle di materiale isolante per ottenere una struttura di imballo molto resistente e a zero impatto ambientale.

Articolo scritto in collaborazione con ioinvio

Foto da ilprogettistaindustriale.it

 
AZIENDE
 
AZIENDE
AGENZIA PROGETTAZIONE EVENTI
DISINFESTAZIONE MODENA
FUNZIONALITÀ E PECULIARITÀ DEI MARTINETTI
ASSISTENZA E MANUTENZIONE CALDAIA PROFESSIONALI A ROMA
DRY-TECH: SEMPRE AL TUO FIANCO PER UN SUCCESSO GARANTITO
L’ARTE DELL’ORGANIZZAZIONE EVENTI: IDEE, CONSIGLI E SOLUZIONI PER EVENTI PERFETTI
 
 
Fai di SullaNotizia la tua home page   |    inserisci nei preferiti  |  mappa del sito  |  redazione  |  pubblicità

SullaNotizia - Giornale Online di Puntocomunicazione P.IVA: 03115080610