Camillo D’Antonio: tra uomini e vanità, spesso, la chirurgia è l’unica alternativa
sulla notizia

 
Benessere  »  
Segnala su:     segnala su OKNOtizie    Segnala su Del.icio.us     sagnala su facebook

Camillo D’Antonio: tra uomini e vanità, spesso, la chirurgia è l’unica alternativa

Come più volte ha denunciato il Dott. Camillo D’Antonio, cresce il numero di clienti maschi negli studi di Chirurgia Plastica, e cambiano le esigenze di un intero settore, che ormai deve fare i conti non solo più con le esigenze del gentil sesso, ma anche con le legittime richieste di un pubblico maschile sempre più attento alla linea e all’aspetto.

Camillo D’Antonio: tra uomini e vanità, spesso, la chirurgia è l’unica alternativa

Chirurgia non per vezzo e pigrizia, ma per andare a correggere quei problemi che non possono essere risolti se non con l’intervento e grazie alle nuove tecniche di chirurgia plastica. Ne parliamo con il Dott. Camillo D’Antonio, specialista in chirurgia plastica e ricostruttiva, che ci parlerà delle nuove tendenze della bellezza per gli uomini.

Dott. D’Antonio, quando possiamo parlare di chirurgia plastica necessaria?

La chirurgia plastica è necessaria quando le problematiche che il paziente presenta non possono essere risolte in alcuna altra maniera. Facciamo l’esempio dell’adipe addominale e dei fianchi per gli uomini, che non può essere risolto né con la palestra né con la dieta, perché si dimagrirebbe in toto e non solo in un punto.

In quel caso la chirurgia diventa necessaria, perché può andare a eliminare localmente gli accumuli di tessuto che, mi preme ricordare, non sono solo antiestetici, ma possono influenzare anche altri problemi, come far aumentare il rischio di infarto o far precipitare un diabete silente.

Nonostante lei dica siano necessari, molta gente continua ad opporsi in maniera viscerale alla chirurgia estetica, ritenendola una inutile vanità. A cosa dobbiamo questa avversione Dott. D’Antonio?

Ho denunciato, anche sul mio account Twitter,  questo modo di pensare, come hanno fatto già altri colleghi, pubblicamente e ripetutamente. Si tratta di una vulgata dura a morire, e che dovrebbe essere combattuta anche dalla stampa, che invece spesso preferisce accarezzare le ondate populiste invece di fare informazione scientifica.

Le cliniche di chirurgia plastica non sono una fabbrica della bellezza, ma l’insieme di personale medico altamente specializzato, che mette a disposizione la sua esperienza e le sue conoscenze per risolvere problemi concreti, che trascendono la vanità.

La liposuzione o liposcultura è davvero una soluzione per il grasso addominale?

Si, ed è attualmente l’unica efficace. Ci sono pazienti che hanno ridotto quasi completamente il grasso corporeo, eppure continuano ad avere problemi di questo tipo.

La soluzione, come ho denunciato e ripetuto più volte in pubblico, è intervenire con una liposuzione, e andare a rimuovere quella cintura di adipe che non solo è antiestetica e porta molti uomini a non piacersi più, ma è anche responsabile di accresciuti rischi di infarto, motivo per il quale tanto io quanto i miei colleghi ci rifiutiamo di considerare questo intervento come se fosse effettivamente quello che, anche per colpa nostra, è nell’immaginario collettivo, ovvero un intervento di pura vanità e futilità.

 
BENESSERE
IPNOSI
 
BENESSERE
ALIMENTAZIONE VEGETALE IN GRAVIDANZA
I NONNI E I PROBLEMI DI UDITO
PRODOTTI NATURALI PER IL PROPRIO CORPO: UN TREND IN CONTINUA CRESCITA
L'AFRICA E L'ENERGIA SOLARE, UNA TERRA TUTTA DA SCOPRIRE
PIANTE MAGICHE: IL SITO DELLE ERBE E DELLE PIANTE OFFICINALI
INADEGUATA IGIENE ORALE: I COSTI E I DANNI DELLE MALATTIE DEI DENTI
 
 
Fai di SullaNotizia la tua home page   |    inserisci nei preferiti  |  mappa del sito  |  redazione  |  pubblicità

SullaNotizia - Giornale Online di Puntocomunicazione P.IVA: 03115080610