Cos'è l'implantologia dentale
sulla notizia

 
Benessere  »  
Segnala su:     segnala su OKNOtizie    Segnala su Del.icio.us     sagnala su facebook

Cos'è l'implantologia dentale

Quella di oggi è senza dubbio una società che dedica molta importanza al fattore estetico: un aspetto fisico gradevole è ormai divenuto un vero e proprio biglietto d'ingresso per potersi sentire accettati da sé stessi e dagli altri.

Cos'è l'implantologia dentale

Ed in tutto questo, un sorriso sano e splendente gioca un ruolo davvero molto importante.

E' probabilmente questa la ragione per la quale sempre più persone si rivolgono all'implantologia dentale: questa particolare tecnica odontoiatrica permette infatti di sostituire uno o più denti mancanti, e di riappropriarsi dunque di una dentatura finalmente completa in ogni sua parte.

Cos'è e come funziona - Nello specifico, un intervento di implantologia vuole che all'interno dell'osso mascellare o mandibolare vengano inseriti dei pilastri artificiali. Una volta integrate, queste strutture servono a far da supporto ai denti artificiali, che inseriti successivamente andranno a sostituire quelli naturali (ormai mancanti).

In sostanza, l'implantologia fa sì che si possano ripristinare i denti persi con uno o più impianti fissi. Si tratta di una soluzione privilegiata da coloro i quali non si troverebbero a loro agio con protesi rimovibili, quali possono essere le dentiere o i ponti convenzionali.

I materiali - Poiché questa operazione vuole che all'interno del nostro organismo vengano installati uno o più impianti a lui estranei, in alcuni individui è probabile che avvenga un rigetto da reazione immunitaria.

Tuttavia, negli ultimi tempi, il verificarsi di questo fenomeno si è sensibilmente contenuto: grazie alla sua assenza di proteine, e quindi alla propria neutralità biologica di fondo, il titanio è divenuto il principale materiale che viene lavorato nella costruzione degli impianti.

I tempi di operazione - I tempi che si rendono necessari per il completamento dell'operazione variano soprattutto sulla base del tipo di procedimento scelto.

Nello specifico, occorre sapere se l'intervento è da effettuarsi a carico immediato o a carico differito: nella prima ipotesi le capsule vengono inserite subito dopo l'installazione dell'impianto. Nella seconda variante invece, le capsule vengono applicate solo alcuni mesi dopo l'integrazione dell'impianto.

I requisiti del paziente - Tutti gli individui, indipendentemente da sesso ed età, si possono sottoporre ad un intervento di implantologia dentale. Prima di intraprendere il trattamento però, il dentista è solito avviare un colloquio di inizio con il suo paziente che permetta di conoscerne le esigenze ed eventuali patologie. Informazioni, che appaiono determinanti ai fini della messa in pratica.

 
BENESSERE
IPNOSI
 
BENESSERE
ALIMENTAZIONE VEGETALE IN GRAVIDANZA
I NONNI E I PROBLEMI DI UDITO
PRODOTTI NATURALI PER IL PROPRIO CORPO: UN TREND IN CONTINUA CRESCITA
L'AFRICA E L'ENERGIA SOLARE, UNA TERRA TUTTA DA SCOPRIRE
PIANTE MAGICHE: IL SITO DELLE ERBE E DELLE PIANTE OFFICINALI
INADEGUATA IGIENE ORALE: I COSTI E I DANNI DELLE MALATTIE DEI DENTI
 
 
Fai di SullaNotizia la tua home page   |    inserisci nei preferiti  |  mappa del sito  |  redazione  |  pubblicità

SullaNotizia - Giornale Online di Puntocomunicazione P.IVA: 03115080610