Dipendenza dalla Nicotina: come superarla con l'aiuto di se stessi
sulla notizia

 
Benessere  »  
Segnala su:     segnala su OKNOtizie    Segnala su Del.icio.us     sagnala su facebook

Dipendenza dalla Nicotina: come superarla con l'aiuto di se stessi

Nonostante anni di campagne governative e di educazione nelle scuole e nei luoghi di lavoro, la piaga del fumo è ancora lontana dall'essere debellata. Una piaga che è un problema sociale, ma anche e soprattutto un problema individuale.

Dipendenza dalla Nicotina: come superarla con l'aiuto di se stessi

La dipendenza da nicotina continua ad uccidere nel nostro paese, e sono in molti che, pur volendo smettere, si trovano incatenati alla sigaretta.

Come fare per smettere? Non è semplice, soprattutto se hai sbagliato bersaglio.

La ragione per la quale la maggior parte dei fumatori si trova a fallire nel tentativo di voler smettere di fumare è proprio dentro la loro testa. Quante volte hai parlato con un fumatore e ti ha detto "Non ho il vizio, smetto quando voglio"?!?

La psicologia che c'è dietro la dipendenza da fumo non è qualcosa di semplice: un mondo complesso, fatto di abitudine, gestualità, chimica e psicologia.

Ma guardiamo l'insieme, prima di arrivare al nostro punto d'interesse.

Cerotti, agopuntura e tecniche miracolose

Quello che in molti credono è di non aver trovato la tecnica giusta per smettere di fumare e ridurre la dipendenza da nicotina, la verità è che il mostro chimico non è il più difficile da battere. Bisogna concentrare gli sforzi, e concentrarli verso colui che è il centro nevralgico della lotta alla dipendenza: il fumatore, cioè tu.

Il tempo che viene speso alla ricerca della tecnica giusta per smettere di fumare e liberarsi una volta per tutte dalla dipendenza della nicotina potrebbe essere speso più efficientemente investigando quali siano le ragioni che ci vogliono far smettere di fumare.

Un approccio sicuramente personale e personalistico, che però mette finalmente al centro della lotta di indipendenza dalle sigarette il vero soggetto problematico dell'operazione: il fumatore.

Per smettere di fumare servono buone ragioni

Per smettere di fumare è necessario trovare una ragione, e non basta un approccio vago e all'insegna del risparmio. Si, le sigarette costano molto, ma lo sanno bene le industrie del tabacco che non è il denaro il motivo principale di scontento tra i fumatori. Per una dipendenza si è disposti a spendere tutto, in casi estremi anche tutto quello che si ha, ed è dunque da qualche altra parte che dovremo andare a cercare le buone ragioni per per dire basta al fumo.

La salute, la voglia di tornare a fare sport, la voglia di vivere più a lungo: di buone ragioni ce ne sono tante, anzi tantissime, e però non sono valide per tutti.

Prima di spendere di nuovo soldi in qualche tecnica miracolosa che poi lascia il tempo che trova, siediti a parlare con te stesso, ascoltati, e vedrai che sarai tu la tua stessa luce in fondo al tunnel della dipendenza da nicotina.

 
BENESSERE
IPNOSI
 
BENESSERE
ALIMENTAZIONE VEGETALE IN GRAVIDANZA
I NONNI E I PROBLEMI DI UDITO
PRODOTTI NATURALI PER IL PROPRIO CORPO: UN TREND IN CONTINUA CRESCITA
L'AFRICA E L'ENERGIA SOLARE, UNA TERRA TUTTA DA SCOPRIRE
PIANTE MAGICHE: IL SITO DELLE ERBE E DELLE PIANTE OFFICINALI
INADEGUATA IGIENE ORALE: I COSTI E I DANNI DELLE MALATTIE DEI DENTI
 
 
Fai di SullaNotizia la tua home page   |    inserisci nei preferiti  |  mappa del sito  |  redazione  |  pubblicità

SullaNotizia - Giornale Online di Puntocomunicazione P.IVA: 03115080610