Obiettivo risparmio: il conto deposito e i suoi vantaggi
sulla notizia

 
Segnala su:     segnala su OKNOtizie    Segnala su Del.icio.us     sagnala su facebook

Obiettivo risparmio: il conto deposito e i suoi vantaggi

Risparmiare al giorno d'oggi...

Obiettivo risparmio: il conto deposito e i suoi vantaggi

Obiettivo risparmio: il conto deposito e i suoi vantaggi

Il conto deposito non va confuso con l’ordinario conto corrente. Sul conto deposito infatti è possibile solo effettuare prelievi e versamenti di denaro e nessun’ altra operazione bancaria come ad esempio bonifici, domiciliazioni, pagamenti, emissione di assegni, richiesta di bancomat e carte di credito, come invece accade per il conto corrente. È importante sapere però che un conto deposito può essere aperto solo se abbinato ad un conto corrente già esistente. È da qui infatti che è possibile ricaricare il conto deposito tramite un bonifico ad esempio o in alternativa versando assegni o direttamente contanti. L’operatività limitata è “ricompensata” da tassi di interessi più elevati e in effetti la finalità principale di questo genere di conti è proprio quella del risparmio. Il rendimento si può dire che è elevato, considerando che si tratta di un deposito realmente a basso rischio.

Come funziona. Per aprire un conto deposito, il titolare versa una determinata somma di contante e la mantiene lì per un periodo determinato (ad esempio 3, 6 o 12 mesi). In cambio riceve interessi che sono più alti di quelli di un conto corrente ordinario. In realtà si distinguono due tipi di conto deposito: il primo cosiddetto libero, non impone scadenze e permette di avere immediata liquidità della somma depositata, in caso di urgenza o necessità. Il secondo tipo di conto è invece vincolato: il periodo di tempo durante il quale “bloccare” il denaro viene definito in anticipo. Va da sé che in caso di conti deposito vincolati per un periodo di tempo abbastanza lungo (anche fino a  36 mesi) il rendimento è più alto, perché più alti sono i tassi di remunerazione.

Aprire un conto deposito online, ecco i vantaggi

Il web ha permesso grandi rivoluzioni anche in questo ambito e oggi è possibile aprire un conto deposito anche online. Il funzionamento è identico a quello di un conto tradizionale, con il vantaggio di poter accedere in ogni momento e senza orari prestabiliti (come quelli degli sportelli bancari) al proprio account tramite l’home banking e di poter quindi gestire tutte le operazioni su internet.

In conclusione, ecco di seguito i principali vantaggi dello scegliere di aprire un conto deposito anche online e di utilizzarlo come uno strumento di gestione del risparmio.

 

Il conto deposito ha tassi di rendimento elevati. A fronte di un rischio molto basso, i tassi d’interesse applicati assicurano un buon rendimento. Un conto di questo genere garantisce la serenità di poter usufruire in qualsiasi momento del proprio denaro, senza vincoli troppo stretti (praticamente nulli nel caso di conto deposito libero). È possibile decidere il livello di rendimento del proprio conto: più si investe -e per periodi di tempo lunghi il più possibile- e più si guadagna con gli interessi maturati. L’investimento è a basso rischio ma nella pratica anche a costo zero: molti istituti bancari permettono l’apertura del conto senza spese iniziali, né costi di gestione né di chiusura. Infine è bene tenere in considerazione anche che la copertura del Fondo interbancario arriva fino a 100mila euro. 

 
ECONOMIA & FINANZA
 
ECONOMIA & FINANZA
SI PUÒ DIVENTARE RICCHI PRIMA DELLE 8 DI MATTINA?
CONTO DEPOSITO: PERCHÉ SCEGLIERLO?
IPERPRICE: IL POPOLO DI CHI FA SHOPPING IN RETE SCEGLIE LA BANDIERA DEL PREZZO MIGLIORE
I TREND MODA PER L’INVERNO 2017-2018
OROLOGI PER RAGAZZI: MODELLI DA REGALARE
ONORARI AVVOCATO: SENZA UN ACCORDO FANNO FEDE I PARAMETRI FORENSI
 
 
Fai di SullaNotizia la tua home page   |    inserisci nei preferiti  |  mappa del sito  |  redazione  |  pubblicità

SullaNotizia - Giornale Online di Puntocomunicazione P.IVA: 03115080610