Rilassamento cutaneo: rassodamento della pelle a radiofrequenza.
sulla notizia

 
Benessere  »  
Segnala su:     segnala su OKNOtizie    Segnala su Del.icio.us     sagnala su facebook

Rilassamento cutaneo: rassodamento della pelle a radiofrequenza.

Rilassamento cutaneo: cos'è? A cosa è utile? come funziona un simile trattamento? Proviamo a dare delle risposte.

Rilassamento cutaneo: rassodamento della pelle a radiofrequenza.

Il rilassamento cutaneo, che viene effettuato con un trattamento di radiofrequenza bipolare ha lo scopo di realizzare una straordinaria operazione di ringiovanimento fino a fondo della pelle ricostituendo le fibre di collagene minate dall’avanzamento dell’età.
Seduta dopo seduta la cute riacquista in maniera veloce e estremamente evidente più compattezza e spessore. La pelle si mostra più tesa e tonica sia in superficie che nel profondo in seguito agli impulsi elettrotermici alle fibre collagene.
questo tipo di pratica può essere effettuata su tutta la superficie corporea  ma dove il rilassamento cutaneo mostra dei risultati più evidenti e soprattutto più duraturi nel tempo sono nell’ordine: il viso, il collo, le braccia nella zona del tricipite, l’addome e le ginocchia.

A differenza delle altre pratiche di rilassamento di cui abbiamo parlato in precedenza su questo giornale, il rilassamento mentale e il rilassamento muscolare, questo tipo di trattamento a radiofrequenza bipolare non richiede nessun tipo di preparazione particolare.
va altresì detto che non comporta alcuna conseguenza o controindicazione nei confronti dell’abbronzatura e non pone alcuna limitazione nel regolare svolgimento delle attività della vita quotidiana.

Man mano che avvengono questo tipo di specifiche terapie le zona trattate avranno la pelle più tesa e più tesa, senza grinze e pieghe, dotata di una migliore compattezza.
È consigliabile, affinché si ottengano risultati soddisfacenti effettuare il rilassamento cutaneo per un numero che va dai 4  agli 8 trattamenti circa con una cadenza di tipo trisettimanale o mensile.
Può essere utile sapere che terminato ogni singola seduta l’aspirazione e il calore somministrato comportano  un momentaneo e lieve rossore che va via del tutto nell’arco di qualche decina di minuti.
Non occorre, quindi, apportare alcuna sostanza lenitiva, nessuna pomata. Infatti, come anche in precedenza abbiamo sottolineato, non vi è alcuna controindicazione ad esporre la cute ai raggi solari o UVA.
Affinchè vengano riscontrati  risultati evidenti e rilevanti come l’aumento della tensione ed rassodamento della pelle bisogna pazientare quantomeno  sei mesi, il tempo fisiologico nel quale possa essere completata la costruzione di neocollagene sarà completa. I risultati, va detto, sono in compenso profondi e duraturi con un notevole ringiovanimento.
Ma quanto costa effettuare il rilassamento cutaneo? Il costo è molto variabile e dipende non solo dalla struttura alla quale ci rivolgiamo ma anche da quanto è estesa la zona da trattare e da quante sedute vengono concordate con il centro. Per dare dei parametri di massima possiamo affermare che mediamente si parte da 150,00 euro a 350,00-400,00 euro a seduta per l'addome.

 
Tag Clouds

rilassamento cutaneo

rilassamento muscolare

trattamento

radiofrequenza bipolare
rilassamento mentale
rilassamento
BENESSERE
IPNOSI
 
BENESSERE
ALIMENTAZIONE VEGETALE IN GRAVIDANZA
I NONNI E I PROBLEMI DI UDITO
PRODOTTI NATURALI PER IL PROPRIO CORPO: UN TREND IN CONTINUA CRESCITA
L'AFRICA E L'ENERGIA SOLARE, UNA TERRA TUTTA DA SCOPRIRE
PIANTE MAGICHE: IL SITO DELLE ERBE E DELLE PIANTE OFFICINALI
INADEGUATA IGIENE ORALE: I COSTI E I DANNI DELLE MALATTIE DEI DENTI
 
 
Fai di SullaNotizia la tua home page   |    inserisci nei preferiti  |  mappa del sito  |  redazione  |  pubblicità

SullaNotizia - Giornale Online di Puntocomunicazione P.IVA: 03115080610