Come aumentare il tuo business con il Social Media Marketing
sulla notizia

 
Segnala su:     segnala su OKNOtizie    Segnala su Del.icio.us     sagnala su facebook

Come aumentare il tuo business con il Social Media Marketing

Non siamo più nel 2000: oggi le piccole aziende non possono più accontentarsi di avere un sito Internet come vetrina per i propri clienti. Bisogna fare molto di più, anche perché la concorrenza, soprattutto, in rete, è davvero molta, ed agguerrita.

Come aumentare il tuo business con il Social Media Marketing

Per attirare un maggior numero di clienti le imprese devono dunque essere attive anche sui Social Media: nemmeno qui, però, la sola presenza è sufficiente. Facebook, Instagram, Twitter, sono infatti canali che possono essere sfruttati intelligentemente per ampliare le possibilità del marketing aziendale.

 

Cos'è il social media marketing? In estrema sintesi, è un'attività che, attraverso la condivisione di contenuti mirati, aiuta le aziende a raggiungere i propri obiettivi di business, grazie ovviamente all'universo Social. L'SSM, però, non si può di certo improvvisare: senza un piano di social media marketing, le possibilità di avere dei risultati concreti sono davvero poche. Serve dunque una pianificazione dettagliata, una definizione degli obiettivi e un impegno notevole in termini di tempo. Se questo non è possibile, la soluzione è quella di avvalersi di un aiuto esterno: esistono infatti moltissime agenzie di social media marketing a Milano, a Roma, a Napoli e in tutte le principali città italiane.

 

Il primo passo da compiere, dunque, è quello di fissare gli obiettivi che si vogliono raggiungere con il proprio piano di social media marketing: le possibilità sono molte. Si va dall'aumento del traffico sul proprio portale web, fino alla crescita delle conversioni, della popolarità del brand e delle interazioni con il pubblico chiave. Per poi valutare i progressi realizzati dalla società attraverso la presenza attiva sui social, è ovviamente consigliabile l'utilizzo di alcuni strumenti di controllo, primo fra tutti Google Analytics: grazie ai suoi dati sarà infatti possibile capire quali azioni sui social hanno premiato l'azienda e quali invece sono state controproducenti.

 

Fare marketing sui social è diverso dal farlo sui normali siti web. Qui la comunicazione deve infatti essere meno formale, più umana e amichevole, senza però scadere nelle banalità. In primo luogo è fondamentale dare importanza al cliente, anche perché i social permettono di mettere l'azienda e il pubblico in strettissimo contatto. È dunque possibile condividere i post degli utenti soddisfatti, o sottoporre ai propri follower delle domande costruttive. Attraverso i social le aziende possono poi far conoscere ai clienti il proprio retroscena, così da creare l'illusione della trasparenza e guadagnare punti in termini di reputazione. Oltre a questo, i social permettono di educare, ispirare, divertire e stupire il proprio pubblico: l'importante è non essere mai noiosi.

 

Articolo scritto in collaborazione con Business4People

 
ECONOMIA & FINANZA
 
ECONOMIA & FINANZA
SI PUÒ DIVENTARE RICCHI PRIMA DELLE 8 DI MATTINA?
CONTO DEPOSITO: PERCHÉ SCEGLIERLO?
IPERPRICE: IL POPOLO DI CHI FA SHOPPING IN RETE SCEGLIE LA BANDIERA DEL PREZZO MIGLIORE
I TREND MODA PER L’INVERNO 2017-2018
OROLOGI PER RAGAZZI: MODELLI DA REGALARE
ONORARI AVVOCATO: SENZA UN ACCORDO FANNO FEDE I PARAMETRI FORENSI
 
 
Fai di SullaNotizia la tua home page   |    inserisci nei preferiti  |  mappa del sito  |  redazione  |  pubblicità

SullaNotizia - Giornale Online di Puntocomunicazione P.IVA: 03115080610