Il petrolio crolla ma la benzina tiene
sulla notizia

 
Segnala su:     segnala su OKNOtizie    Segnala su Del.icio.us     sagnala su facebook

Il petrolio crolla ma la benzina tiene

Nell'ultimo mese il prezzo del petrolio scende da 145$ al barile a 116$ con un -20%, mentre il prezzo della benzina scende da circa 1,55€ al litro a 1,47€ con un misero -5,16%. Qual è la ragione?

Il petrolio crolla ma la benzina tiene

Se sale il prezzo del petrolio la benzina segue con forza invece se il prezzo del petrolio scende significativamente allora la benzina conserva quasi inalterato il suo prezzo.

Un dato allarmante se si pensa che il nostro Paese regge la sua produzione sulla benzina. Quando vendiamo i nostri prodotti all'estero non riusciamo più ad essere competitivi perchè i costi di produzione crescono sempre.

Quali sono le soluzioni possibili?Le soluzioni possono essere di due tipi. Il 1° è quello di abbassare il prezzo dei carburanti attraverso politiche di sgravi fiscali. Il 2° tipo è quello di abbassare la nostra dipendenza dal petrolio.

Abbassare il prezzo dei carburanti

. Questa soluzione è auspicata da molti, perchè dovrebbe dare un attimo di respiro. Non si risolve il problema però, perchè è una soluzione a breve termine e non porta a benefici duraturi. Purtroppo con le politiche di prezzo che stanno facendo i produttori di petrolio, c'è da aspettarsi un'altra impennata.

 

 

Abbassare la dipendenza dal petrolio. Questa soluzione, molto complicata, è quella che può produrre importanti risultati nel medio e nel lungo termine. Innanzi tutto bisogna sviluppare forme di energia diversa da quella del petrolio. Poi bisogna costruire motori e macchinari che funzionano con queste diverse forme di energia. Semplice a dirsi molto difficile a farsi. Incrementare la ricerca per nuove forme di energia ad alto rendimento e a basso costo.

Quali sono le forme di energia che potrebbero sostituire il petrolio? Ovviamente la prima è l'energia eletrica attraverso il nucleare, inoltre non bisogna interrompere la ricerca per migliorare il rendimento di forme di energia come quella solare, quella eolica e quella geotermica.

Quali sono le soluzioni a stretto giro? La prima soluzione fattibile a brevissimo termine è quella dell'utilizzo di mezzi pubblici elettrici e di imporre alle aziende statali che hanno competenza comunale o provinciale ad utilizzare auto elettriche. Incentivi importanti per tutte quelle aziende che scelgono di costruire un parco macchine elettriche sostituendo le classiche auto a carburante tradizionale.

Solo quelle Nazioni che riusciranno a perdere la dipendenza dal petrolio potranno veder con fiducia il loro futuro economico.

 
ECONOMIA & FINANZA
 
ECONOMIA & FINANZA
SI PUÒ DIVENTARE RICCHI PRIMA DELLE 8 DI MATTINA?
CONTO DEPOSITO: PERCHÉ SCEGLIERLO?
IPERPRICE: IL POPOLO DI CHI FA SHOPPING IN RETE SCEGLIE LA BANDIERA DEL PREZZO MIGLIORE
I TREND MODA PER L’INVERNO 2017-2018
OROLOGI PER RAGAZZI: MODELLI DA REGALARE
ONORARI AVVOCATO: SENZA UN ACCORDO FANNO FEDE I PARAMETRI FORENSI
 
 
Fai di SullaNotizia la tua home page   |    inserisci nei preferiti  |  mappa del sito  |  redazione  |  pubblicità

SullaNotizia - Giornale Online di Puntocomunicazione P.IVA: 03115080610