Mentre pastori, studenti e terremotati protestano il governo ha un chiodo fisso: il Lodo
sulla notizia

 
Cronaca  »  
Segnala su:     segnala su OKNOtizie    Segnala su Del.icio.us     sagnala su facebook

Mentre pastori, studenti e terremotati protestano il governo ha un chiodo fisso: il Lodo

Il lodo Alfano, un privilegio tutto italiano (e di qualche dittatore). Ossia come affamare 60 milioni di persone per salvarne solo una

Mentre pastori, studenti e terremotati protestano il governo ha un chiodo fisso: il Lodo

Continua, ormai da un anno, la guerriglia urbana fra cittadini e forze dell'ordine.
A Cagliari i pastori sardi presidiano il palazzo della Regione e protestano contro la crisi del settore.
A Terzigno, i manifestanti non vogliono una nuova discarica.
A Roma e in tutta Italia, da settembre, gli studenti protestano contro la riforma del ministro dell'Istruzione Mariastella Gelmini, e contro la "Beata Ignoranza". Sempre a Roma, a luglio, i terremotati aquilani hanno manifestato per "una ricostruzione mai avvenuta".
Il governo militarizza le città e risponde ai manifestanti con il manganello. Uno di loro, in un'intervista a RaiNews24, spiegò come non era possibile manifestare senza rischiare la vita.

 In quella manifestazione, le Forze dell'Ordine, in assetto anti sommossa, al primo accenno di pressione avevano risposto coi manganelli, picchiando a casaccio la gente, "indistintamente uomo, donna, anziano".
Da allora non è cambiato niente, e la gente si difende. I cittadini non credono più ai tavoli tecnici, e non manifestano solo pacificamente.
Tutti chiedono quelli che sono i loro diritti, lanciano sassi, incendiano autobus, bloccano le strade. E mentre a Cagliari continuano le proteste dei pastori, a Roma continua la rottamazione della scuola italiana.

In Campania, l'associazione Medici per l'ambiente spiega che nella loro regione "il registro dei tumori
non è mai stato attivato", e il ministro della Salute, Fazio, dice che non c'è un'emergenza sanitaria in
Campania, legata all'emergenza rifiuti.

 

Fra inceneritori che funzionano male e cave che sono discariche, i camion continuano a smaltire "la monnezza" scortati dalle Forze dell'Ordine.
E i cassonetti della spazzatura, vengono incendiati per strada.

Gli aquilani, invece, esasperati, vivono ancora nei container.

Cosa accade nel frattempo in Parlamento? Si discute il Lodo Alfano.

Marco Rimo

 
Tag Clouds

Governo

crisi

lodo alfano

CRONACA
 
CRONACA
ALLERGIA: LE CAUSE DA RISCONTRARE ANCHE DALLA PRESENZA DI INSETTI
RIFIUTI, A PARMA ARRIVANO CINQUE NUOVE MINI ECOSTATION
LAUREE BREVI: PORTANO SUBITO LAVORO E GUADAGNI
WALTER NUDO A TALE QUALE SHOW: IL RISCHIO NON PAGA?
CROCCHETTE PER CANI, QUALI SCEGLIERE?
ARRIVA IL DEPOSITO SELF SERVICE CONTRO I PROBLEMI DI SPAZIO
 
 
Fai di SullaNotizia la tua home page   |    inserisci nei preferiti  |  mappa del sito  |  redazione  |  pubblicità

SullaNotizia - Giornale Online di Puntocomunicazione P.IVA: 03115080610