Presidenziali Usa 2016. Uno sguardo ai candidati repubblicani
sulla notizia

 
Politica  »  Esteri  »  
Segnala su:     segnala su OKNOtizie    Segnala su Del.icio.us     sagnala su facebook

Presidenziali Usa 2016. Uno sguardo ai candidati repubblicani

L'Old Party, che ha vinto le elezioni di Mid Term, non ha ancora un vero e proprio candidato forte

Presidenziali Usa 2016. Uno sguardo ai candidati repubblicani

In un precedente post ho lanciato l’idea che possa essere Julian Castro il prossimo candidato alla Casa Bianca per ciò che riguarda i democrats. Ma chi sarà il competitor per l’Old Party, ossia per il Partito Repubblicano?

Se i Clinton non hanno rinunciato al sogno di una nuova esperienza candidando Hillary, anche i repubblicani non sono da meno, dal momento che diversi rumors sembrano indicare che Jeb Bush (foto), figlio e fratello di ex Presidenti Usa, stia già cominciando la raccolta fondi per la campagna elettorale del 2016. Bush e Clinton. Ancora.

Ma sarà davvero così? Posto, come detto, che il mio candidato democratico resta Julian Castro (che ha un po’ lo scoglio di un cognome ingombrante), dalle parti dei repubblicani è tutto ancora in alto mare. Il mormone Mitt Romney sta accarezzando l’idea di provarci di nuovo. E perlomeno ha già dimostrato di essere in grado di raccogliere fondi, nel 2012 i repubblicano raccolsero 1,2 miliardi di dollari a fronte di 1,1 miliardo pro Obama, e di essere gradito alle banche. Ma per lui sarebbe la terza corsa alle primarie.

Ci sono anche altri.

Mike Huckabee vorrebbe riprovarci dopo il 2008; e anche Rick Santorum, che nel 2012 conquistò 11 Stati prima di cedere a Romney, vorrebbe correre di nuovo.

E vi ricordate dell’ultraliberista Ron Paul? Bene, parrebbe che il figlio Rand, medico oculista, potrebbe lanciarsi alle primarie.

Ma se i democratici, dopo Obama, lanceranno un nuovo sogno americano con Castro,  nipote di una messicana entrata illegalmente negli Usa, come reagiranno i repubblicani. Hanno anche loro qualcosa del genere? Qualcosa, per dirla brutalmente che odori di melting polt e non puzzi di WASP? Sì. I repubblicani avrebbero due candidati formidabili, in linea con le idee del partito, frutto del crogiulo tanto caro a chi crede nel sogno americano.

Chi sono? Ted Cruz e Marco Rubio.
Ne riparlerò.

Massimo Bencivenga 

 
Tag Clouds

julian castro

mitt romney

POLITICA
INTERNI
ESTERI
 
ESTERI
ALGORITMI VS HACKER. OBAMA HA DATO IL LÀ ALLA PRIMA GUERRA CIBERNETICA?
MARINE LE PEN HA VINTO O NO?
PRESIDENZIALI USA 2016. IL POPOLO REPUBBLICANO NEI SONDAGGI VORREBBE RAND PAUL CANDIDATO
JONI ERNST È UNA STORIA. E I REPUBBLICANI INTENDONO SFRUTTARLA PER LA CORSA A USA 2016
YANIS VAROUFAKIS, L’AMANTE DELLA TEORIA DEI GIOCHI HA FATTO LA SUA MOSSA
CHI È TED CRUZ, TEXANO, CANDIDATO DEI REPUBBLICANI ALLA CASA BIANCA?
 
 
Fai di SullaNotizia la tua home page   |    inserisci nei preferiti  |  mappa del sito  |  redazione  |  pubblicità

SullaNotizia - Giornale Online di Puntocomunicazione P.IVA: 03115080610